Il Pubblico Registro Automobilistico (PRA) contiene tutte le informazioni relative alle vicende giuridico patrimoniali dei veicoli soggetti ad iscrizione. La normativa di riferimento è costituita dalla legge istitutiva del PRA (R.d.l.436/27), dalla legge 187/90, con la quale si è dato avvio alla automazione del PRA, e dal D.M. 514/92, che ne costituisce il regolamento di attuazione.
Il PRA informatizzato, oltre ad assolvere alle sue funzioni istituzionali, rappresenta un patrimonio informativo sul mondo dell'auto idoneo a fornire dati sui veicoli che possono risultare utili a vari fini (mobilità, inquinamento, mercato, ecc.), in un ambito di continuo sviluppo ed evoluzione.

Il regolamento ACI di accesso alla banca dati PRA definisce le regole attraverso le quali si consente di accedere alle informazioni contenute nel Pubblico Registro Automobilistico o di estrarre dati variamente aggregati, in ragione delle specifiche esigenze del richiedente.

AI sensi dell’art. 22 del D.M. 514/92 č consentito a chiunque di conoscere la situazione giuridico-amministrativa attuale di un veicolo (compresi dati relativi all’intestatario), sulla base del numero di targa, chiedendo una "visura" al Pubblico Registro Automobilistico.

La visura per targa può essere ottenuta tramite il proprio personal computer (mediante il servizio VisureNet) oppure può essere richiesta agli Uffici Provinciali ACI del PRA, alle delegazioni ACI o alle Agenzie di consulenza automobilistica aderenti al servizio. Per ciascun canale di consultazione č applicato un costo differenziato dipendente dalle componenti che concorrono a formarlo.

I soggetti che possono accedere ai servizi sono i seguenti (oltre agli organi e alle amministrazioni statali):

Stampa | Chiudi